Graffitismo
& street art

Posted on 16th Dec 2019







Presentazione di Graffitismo & Street art di Massimo Gianquitto

Mercoledì 11 dicembre 2019 ore 18.30 | IED, via Bezzecca 5 - aula B3

Graffitismo e Street Art di Massimo Gianquitto, docente di Storia dell’Arte Moderna e Contemporanea presso IED Milano, scuola di Design, è il secondo volume della collana earth di Bellavite Editore.

All’intervento dell’autore si è alternata la testimonianza di Manu Invisible, artista di street art e muralismo che ha incantato i partecipanti con il racconto di alcuni momenti più significativi del suo modus operandi in giro per il mondo nelle ore di notturna quiete. Dopo l’indirizzo di saluto formulato dal vicedirettore Alberico Guerzoni, che ha sottolineato l’importanza dell’incontro in un Istituto in cui è fucina di formazione per i futuri artisti, Gianquitto ha introdotto la numerosa e attenta platea agli argomenti trattati nel suo volume focalizzando l’attenzione sui due fenomeni artistici sviluppati dagli anni ’70 in poi. Graffitismo e Street Art pur essendo due linguaggi visivi simili sono forme artistiche distanti per concetto e per espressione.

Il volume è stato realizzato anche con i preziosi contributi di alcune studentesse della III Interior Design, Arianna Gritti, Federica Guarnieri, Irene Iori, Giada Melis, Anita Minchio, Fernanda Sabatini, Greta Salvatori, Ylenia Santomauro.

La presentazione ha inaugurato un ciclo di eventi organizzato dalle Biblioteche IED Milano per l’anno accademico 2019-2020.


Trovi il libro nelle Biblioteche IED Milano. Consulta il nostro catalogo OPAC.

"Graffitismo e Street Art: due fenomeni artistici, vicini ma distinti, che hanno segnato il volto delle grandi città metropolitane, dagli anni ’70 del Novecento in poi, ricoprendo le loro superfici di firme, graffiti, disegni, dalle piccole tag alle immagini che possono ricoprire interi muri di palazzi. Si tratta di un linguaggio visivo in cui quotidianamente ci imbattiamo: per alcuni semplici segni che deturpano le città, per altri espressione della cultura metropolitana. Tag, writer, crew, masterpiece, logo, brand: questa guida all’Arte contemporanea ci porta attraverso il gergo dell’arte di strada, ripercorrendo le vite di grandi nomi, come Basquiat, Ha-ring, Bansky (per citare i più noti), ma anche artisti della scena italiana contemporanea (Bros, Blu, Ericailcane, tra i tanti). In parallelo alle opere viene ripercorso il conte-sto sociale e culturale che ha trasformato delle semplici firme scritte sul muro in una vera e propria sfida all’establisment" (nota dell'editore)





Ti aspettiamo!



Collezioni > Guida alla biblioteca

 

Torna indietro